Test di frammentazione DNA spermatico

dna-test-frammentazione-centro-palladio

Il fattore maschile di infertilità sembra assumere un ruolo sempre maggiore nell’infertilità di coppia. Le nuove acquisizioni in campo scientifico, ci permettono attualmente di valutare aspetti particolari dello spermatozoo che potrebbero essere implicati nella sterilità. L’esame classico del liquido che prevede lo studio della concentrazione, motilità e morfologia degli spermatozoi, viene oggi completato da una serie di test aggiuntivi che possono dare informazioni ulteriori sia sulla fertilità spontanea che quella dopo i trattamenti PMA.

Uno dei parametri che sembra correlato in modo significativo con la fertilità è la frammentazione del DNA dello spermatozoo. La frammentazione del DNA è causa di infertilità maschile e una delle cause più frequenti dei ripetuti fallimenti dopo ICSI e di aborto.

Questo tipo di alterazione può essere provocato da vari fattori come infezioni, esposizione a sostanze tossiche, a radiazioni e a temperature elevate. E’ più frequente con l’aumentare dell’età (maggiori percentuali si osservano dopo i 50 anni), in presenza di un liquido seminale alterato (ridotto numero, ridotta motilità e ridotta percentuale di forme normali) e in presenza di tumori del testicolo.

La presenza di questa anomalia degli spermatozoi può essere identificata con un test specifico che permette di stabilire la percentuale di spermatozoi danneggiati.

Viene considerato normale un liquido seminale con una percentuale di spermatozoi con DNA frammentato inferiore al 15-20%: in presenza di percentuali superiori può essere compromesso il successo riproduttivo.

Una elevata percentuale di spermatozoi frammentati è associata, in vitro a ridotte percentuali di oociti fertilizzati e a ridotto sviluppo embrionale ed in vivo a ridotte percentuali di gravidanza e aumentate possibilità di aborto.

L’esame viene consigliato in presenza di:

  • fattore maschile
  • ripetuti fallimenti di PMA
  • aborto ripetuto
  • sterilità idiopatica
  • età maschile >50 anni

In presenza di una aumentata frammentazione del DNA dello spermatozoo può essere una terapia medica con antiossidanti oppure l’inserimento nel programma di iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi morfologicamente selezionati (IMSI).

Gli spermatozoi con frammentazione del DNA presentano infatti delle anomalie morfologiche specifiche che possono essere evidenziate con questa tecnica particolare di ICSI.

Al Centro Fecondazione Palladio troverete medici specializzati che vi potranno dare maggiori informazioni e chiarimenti. Compila il form di richiesta per una rapida risposta.

Il Blog del Centro Medico Palladio

CENTRI MEDICI COLLEGATI

CMSR

CMSR.

Diagnostica strumentale.

FISIOMED

FISIOMED.

Terapia - Palestra - Ortopedia.

SANIMEDICA

SANIMEDICA.

Chirurgia plastica.

Contatti

  • Dove Siamo.
    via Cattaneo 73
    36100, Vicenza
  • Centralino.
    0444326191
  • Servizio PMA.
    349-6250744
  • E-mail.
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Seguici.